Essere residente all'Estero

Essere residente all'Estero e quindi diventare un soggetto fiscale Estero implica dei passaggi che devono essere eseguiti con correttezza per non incorrere in eventuali sanzioni e/o controlli.

Il primo ed importante passaggio è avere un abitazione, un indirizzo le utenze intestate a te.

Secondo passaggio è iscriversi all'anagrafe dei residenti all'estero (AIRE).

Terzo non avere beni di nessun tipo intestati a te in Italia e nemmeno conti correnti bancari in quanto questo ti comporterebbe delle dichiarazioni dei redditi.

Inoltre è chiaro che dovresti poter dimostrare che vivi in questo paese per almeno 183gg l'anno, questo per fare tutto secondo le norme vigenti. In sostanza il proprietario di una società all'estero che lavora e fattura in tutto il mondo, europa compresa, non ha oggi nessun VANTAGGIO a risiedere in Italia in quanto il carico fiscale ed il costo della vita è veramente assurdo. Con la nostra consulenza ti possiamo aiutare a spostare la tua residenza fiscale, ad aprire e gestire la tua nuova società estera. Pagare le imposte si deve ma la scelta del Paese spetta a te. Al limite tornerai in Italia come turista!!!

Capital Progress LTD - WEST LINK HOUSE, 981 Great West Rd NW6 7UA - London UK. © Copyright 2018 All rights reserved - Privacy Policy